0%

Giacomo Costantini

Artista e Direttore Artistico

Considerato uno dei pionieri del circo contemporaneo in Italia, Giacomo Costantini è un artista multidisciplinare che sul finire degli anni ’90 inizia una ricerca sulla sintesi tra diversi ambiti artistici, in particolare tra circo e musica. Studia pianoforte classico e la danza contemporanea con la coreografa Lucia Latour, per poi entrare nella compagnia di Juan Diego Puerta Lopez. Non ancora quindicenne inizia ad esibirsi in strada con lo spettacolo di giocoleria ed equilibrismo “Schizo-ironia di un saltimbanco”. A 19 anni è co-fondatore del Circo Metafisico, col quale si esibisce in performance ispirate dal lavoro di Alejandro Jodorowsky. Attratto dalla vita nomade parte col Circo Acquatico Bellucci: in due anni si esibisce in centinaia di spettacoli come giocoliere, danzatore, equilibrista, oltre a svolgere l’attività di “occhio esterno” dello spettacolo “Voyager”. Scopre in quegli anni che il circo può essere una bolla capace di tenere fuori di sé le dinamiche sociali che invadono il privato, che castrano la creatività e che rendono non-liberi gli individui. Svolge allora ricerca di un linguaggio di sintesi tra circo, musica, espressione corporea e nuove tecnologie e inizia ad analizzare il circo dal punto di vista della teoria dei Sistemi Complessi Articolari Chiusi del prof. Giulio Flaminio Brunelli, che lo porterà a occuparsi di drammaturgia circense contemporanea firmando diversi progetti internazionali

Parallelamente all’attività di artista e regista, è fondatore e direttore artistico del Circo El Grito: “Una delle compagnie più immaginifiche, non francese ma italiana” Il Corriere della Sera.

timeline_pre_loader

2018

Gran Circo Rossini, El Grito

Per la Fondazione Pergolesi Spontini scrive e cura la regia dell’opera lirica-circense Gran Circo Rossini dedicata a Gioachino Rossini nell’ambito del format CircOpera  (debutto 12.12.2018 al Teatro Pergolesi, Jesi).

Per la manifestazione Milano Musica (Teatro alla Scala, Milano), regia e drammaturgia del dramma musicale circense Dall’alto liberamente ispirato a Beckett, con musiche originali per percussioni ed elettronica di Riccardo Nova.

Per Macerata Opera Festival, regia del finale circense della Notte dell’Opera su tema Il flauto magico.

2017

Per l’Ambasciata di Francia e l’Istitut français Italia idea e si occupa della regia di Si tu t’imagines la più grande coproduzione italo-francese di circo contemporaneo e musica dal vivo.

In Danimarca per le celebrazioni di Aarhus European Capital of Culture 2017 presenta in prima nazionale la sua ultima opera Johann Sebastian Circus, considerata dalla critica danese: “Nuova perla del circo contemporaneo” Stiftstidende.

Per la Fondazione Pergolesi Spontini scrive e cura la regia dell’opera lirica-circense Caffè Bach dedicata a J. S. Bach (debutto 01.12.2017 al Teatro Pergolesi).

Firma la regia dello spettacolo circense-musicale dei Veronique Ensemble per la quale vince il Premio Scintille del Festival Asti Teatro (direzione artistica Pippo Del Bono).

Autore e regista dello spettacolo Uomo Calamita 1945, vince il bando Sillumina / Nuove Opere SIAE / sezione Teatro-Danza. Il progetto è un esperimento tra arte scenica (circo contemporaneo, musica dal vivo e illusionismo) e letteratura, che prevede parallelamente la pubblicazione di un libro elaborato con Wu-Ming 2.

2008 / 2016

SCRATCH AND STRETCH_Giacomo el Grito

Dal 2008 insieme al Circo El Grito partecipa ai più prestigiosi appuntamenti europei dello spettacolo dal vivo.

Dal 2008 partecipa alla Biennale Internazionale del Circo di Bruxelles e nel 2014 gli viene affidata la programmazione dove, oltre a presentare le proprie produzioni, dirige un cabaret internazionale.

Nel biennio 2014 e 2015 ha ideato e diretto il Festival Internazionale del Circo Contemporaneo dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Nel triennio 2014/17 collabora con l’Università degli Studi di Milano partecipando alle Giornate di studio sull’arte circense, e inaugura – con la lezione-performance Empatia, neuroni specchio e circo contemporaneo – la sezione romana del network Creative Morning (New York). Spinto anche da queste esperienze crea Spettacolare Conferenza una lezione spettacolo sul Circo Contemporaneo.

Nel 2015 insieme al collettivo Wu Ming (edito da Enaudi) ha scritto e diretto “Il Piccolo Circo Magnetico Libertario”.

Nel 2016 partecipa al Festival di Avignon dove con lo spettacolo 20 Decibel registra una lunga serie di sold-out e un consenso unanime della critica che lo definisce: “uno spettacolo di circo superbo, dalla regia impeccabile. Un momento di pura follia poetica” Vaucluse Matin – Avignon.

Nello stesso anno è consulente artistico per lo spettacolo firmato da Franco Dragone in occasione dell’apertura della stagione lirica del Teatro Pergolesi di Jesi.

Dal 2008 ha firmato gli spettacoli: Scratch & Stretch (El Grito, Bruxelles 2008), 20 Decibel (El Grito, Bruxelles 2010), Imaginaire Cabaret (Imaginaire Collectif, Bruxelles 2010), Drums and Circus (El Grito, Roma 2014) , La Noche del Grito (cabaret internazionale El Grito/Biennale del Circo di Bruxelles, 2014) The King of Swing (cabaret internazionale El Grito/Emanuele Urso Orchestra, Roma 2015), Il Piccolo Circo Magnetico Libertario (El Grito/Wu Ming 2, Brindisi 2015), Johann Sebastian Circus (El Grito, Genova 2016), Spettacolare Conferenza (El Grito 2016), Veronique (Veronique Ensamble, Asti 2017), Si tu t’imagines (cabaret internazionale El Grito/Acolytes, Jesi 2017), Caffè Bach (Opera lirica, Jesi 2017),

Uomo calamita (Costantini/Wu Ming 2, Jesi, prodotto con il finanziamento bando Siae M’illumino).

image
https://www.elgrito.net/wp-content/themes/rayko/
https://www.elgrito.net/
#c1c1c1
style1
paged
Loading posts...
/web/htdocs/www.elgrito.net/home/
#
on
none
loading
#
Sort Gallery
on
yes
yes
off
Enter your email here
off
off